Azienda Agricola Patrì Rocco

Azienda Agricola Patrì Rocco

Descrizione

Nati e cresciuti in questa terra difficile ma unica e affascinante, Rocco, Patrizia e i figli Giuseppe, Elisa e Daniela Patrì, desiderosi di valorizzare il proprio storico patrimonio viticolo, nel 2009/10 si avventurano su un nuovo percorso, decidendo di vinificare le uve dell’azienda in territorio di Butera, nella zona centro meridionale della Sicilia, una zona particolarmente vocata alla produzione viticola, tanto da potersi fregiare della denominazione d’origine DOC Riesi, DOC Vittoria e DOCG Cerasuolo di Vittoria, DOC Sicilia e IGP Terre Siciliane.

Tra gli infiniti profumi e sapori che i vini Patrì sono in grado di esprimere è raccontata la storia, che dura da più secolo, di rapporti tra l’uomo e l’ambiente, la natura, la cultura e la tecnica che il vino è in grado di rappresentare. Il loro essere “ profondamente naturali”, e quindi legati al territorio, è un elemento di tale importanza da essere divenuto il fondamento del sistema di qualità rappresentato dalla DOC Riesi, Doc Sicilia e DOCG Cerasuolo di Vittoria-Sicilia.

L’azienda ricade nel territorio del Comune di Butera, nella zona collinare interna della provincia di Caltanissetta nella Sicilia Centro Meridionale, contraddistinta da una temperatura minima di media di circa 16 C° e massima di 30C° con piovosità di circa 800mm. Il periodo di siccità con quasi assenza di pioggia è quello tra Giugno e Agosto, anche se sono soventi i temporali estivi.

L’azienda si estende per circa duecento ettari, per un terzo coltivata a vigneto con le varietà di Nero d’Avola, Frappato, Syrah, Catarratto, Insolia, Grillo Cabernet Sauvignon, Chardonnay, Petit verdot, Viognier vitigni di riferimento per l’enologia siciliana e internazionale.

La restante parte della azienda è dedita alla coltivazione di frutta come pesche, albicocche, uva Italia, uva Red Globe e pere di qualità destinate alla clientela italiana ed estera della G.d.o. e olive con le varietà Nocellara del Belice, Biancolilla, Nocella Etnea e Moresca.

Con circa 50 dipendenti stagionali ed una equipe di tecnici  agronomi specializzati che seguono da vicino tutte le fasi pre e post produzione, l’azienda è continuamente alla ricerca di un sempre più elevato standard di qualità di tutti i prodotti aziendali, ciò ha invogliato l’azienda Patrì ad utilizzare  metodi di gestione ambientale eco-sostenibili e di difesa fitosanitaria, ponendosi come obiettivo anche la tutela delle risorse idriche, del suolo con l’impiego di prodotti a minore impatto ambientale, infatti l’azienda ha aderito al protocollo Global GAP (Good Agricultural Practice), che definisce le buone pratiche agricole relative agli elementi essenziali per lo sviluppo della tecnica migliore applicabile ad aziende agricole.

Nulla è lasciato al caso. Anche l’ambiente viene considerato un importante fattore produttivo, al punto che l’azienda ha scelto il fotovoltaico per la produzione di energia da utilizzare in cantina e nell’estrazione di acqua dal sottosuolo.

Oggi più che mai fare imprenditoria in Italia è una scommessa che richiede passione, coraggio e competenza. Ma è una scommessa che si può e si deve vincere, se la posta in gioco è la qualità.